Lo scorso fine settimana MC7 Corse ha deciso di partecipare con due piloti al Trofeo Italia svoltosi durante il Misano Classic Weekend, manifestazione che attrae moltissimo pubblico, anche internazionale, interessato sia alle gare in pista sia ai numerosi eventi e mercatini organizzati all’interno del paddock.

2017 10 07 8513Purtroppo, la fortuna non ha assistito i piloti, Giovanni Altomonte e Davide Fucone, entrambi vittime di rovinose cadute. Il fine settimana è cominciato con la caduta nell’ultimo turno di prove libere di Fucone, apparsa inizialmente dannosa per la moto, ma quasi innocua per il centauro. Ma col passare delle ore i dolori, in particolare ad un ginocchio, si sono fatti sempre più insistenti, limitandolo molto alla guida della sua Yamaha R1. Nel primo pomeriggio di sabato Matteo Colombo, Loris Redaelli e Luca Valtorta avevano già rimesso a nuovo la moto per il primo turno di qualifica, ma Davide gira con tempi elevati, come elevata era la sensazione di dolore. In quello stesso turno Altomonte ottiene il nono tempo con il crono di 1’44”604.

2017 10 07 cremonaPositive le notizie che giungevano dal Cremona Circuit, nel quale Marco Mantegazza, sotto le insegne di MC7 Corse, chiudeva in terza posizione la gara a termine della giornata di prove, salendo sul podio con il tempo di 1’30’148.

2017 10 07 8449Domenica mattina si è svolto il secondo turno di qualifica: Fucone prova a salire in sella, nonostante nella notte la situazione del ginocchio fosse persino peggiorata. Prova a completare almeno un giro per verificare se ci fossero chance per poter gareggiare: rinuncia senza neppure completare un giro veloce oltre a quello di lancio e, insieme alla notizia della rinuncia a proseguire, porta altre notizie negative. Alla prima curva ha visto in diretta la caduta di Altomonte: per fortuna riferisce d’averlo visto incolume in piedi, ma proprio come aveva sperimentato il giorno precedente, alla sorte positiva del pilota corrispondeva una fine tragica per la moto.

2017 10 06 8382Di nuovo il team MC7 Corse si è ritrovato a dover compiere un miracolo per rimettere a disposizione un mezzo integro in tempo per l’ultima gara del pomeriggio. Matteo, Loris e Luca ci riescono, ma solo per permettere a Giovanni di schierarsi, partire dalla nona piazza e, purtroppo, arrendersi dopo alla fine del secondo giro dopo esser riuscito a conquistare la quinta posizione allo start. Anche per lui i postumi della caduta gli impedivano di gareggiare.

Nemmeno il tempo di valutare la sfortuna che ha perseguitato i piloti impegnati nel fine settimana che Matteo Colombo parte, con il camion attrezzato da officina mobile, alla volta del Mugello. 

2017 10 06 8409

Qui lunedì ha tenuto una scuola guida in pista ad Antonio Zanetti, portandolo nel corso della giornata a girare con un passo di mezzo secondo più veloce del proprio best lap. Insieme ad Antonio sono scesi in pista con le Yamaha R1 di MC7 Corse anche Mario Minella e Francesco Geuna, quest’ultimo fiero sostenitore e sponsor del team, potendo così sperimentare la professionalità in pista del team che sostiene.

Ora il prossimo appuntamento sarà per il Trofeo Italiano Amatori, al quale Giovanni Altomonte parteciperà cercando di cancellare immediatamente la disdetta del week end scorso.

Artcosmetics Artcosmetics
Crimat Crimat
CRS CRS
Gilardi Macchine Gilardi Macchine
Iris Blu Iris Blu
Iris Blu Iris Blu
Globus Globus
Mon-Edil Mon-Edil
Certech Certech
Piace Piace
Barboglio Barboglio
DB Impianti DB Impianti
DuePI DuePI
Lasti Gomma Lasti Gomma
Tecnodi Tecnodi
Villa dei pini Villa dei pini
Vodafone Stores Vodafone Stores
SC-Project
Sinlubit
Melotti Racing
Capit
Sinlubit
Melotti Racing